Tu sei qui: Home NEWS Ultime La tappa di Mantova del Campionato Italiano

La tappa di Mantova del Campionato Italiano

E-mail Stampa PDF

Prima vittoria in gara di Lapucci, buon debutto di Zanotti fermato solo da un guasto tecnico. La cronaca della tappa di Mantova del Campionato Italiano di minicross. Cevolani: “nonostante la terra continui a tremare ci abbiamo messo tutta la nostra passione”

Lapucci e Zanotti hanno tenuto alto il nome del Team Cevolani Racing nella tappa di Mantova del Campionato Italiano di Minicross. Come sempre ottime le prestazioni nelle qualifiche del sabato per il Team guidato da Alessandro Cevolani. Lapucci anche questa volta ha conquistato la pole position, Zanotti al debutto con i colori del team modenese si è piazzato secondo a pochi decimi dal primo. Nelle gare della domenica qualche imprevisto ha impedito di fare bottino pieno.

 

 

In gara uno Lapucci parte ultimo dal cancelletto, poi mette in atto la sua classica rimonta forsennata e conquista la terza posizione. Nella seconda manche parte quinto e dopo una bella serie di sorpassi vince la sua prima gara conquistando il primo posto di giornata e la quinta posizione nella classifica generale del Campionato Italiano categoria senior.

Occhi puntati anche sul pilota sanmarinese che da qualche giorno ha raggiunto l’accordo con il Team Cevolani. Andrea Zanotti, già leader della categoria junior non ha smentito le aspettative. In gara uno ha conquistato la terza posizione, in gara due ha lottato quasi fino alla fine per il gradino più alto del podio. Quando ha sferrato l’attacco al suo avversario lo ha fermato un guasto meccanico, ha dovuto ritirarsi proprio a due giri dalla fine della gara, conquistando così solo il sesto posto di giornata.

Stiamo vivendo un momento difficile a causa del terremoto, il mio paese, Rovereto è in gran parte distrutto ed inagibile, nonostante tutto vogliamo portare avanti le nostre attività lavorative e sportive – ha dichiarato il team manager Alessandro Cevolani – con l’arrivo del nuovo pilota Andrea Zanotti crediamo di aver completato e rafforzato il gruppo.

Nella gara di ieri Lapucci ha infatti dimostrato che può vincere, Zanotti ha messo in evidenza le sue doti, delle quali non avevo dubbi. Alla fine la sfortuna ci ha messo lo zampino, il guasto tecnico ci ha impedito di completare la festa.”

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 13 Giugno 2012 08:39 )