Tu sei qui: Home NEWS

ULTIMO WEEK-END....

Supermarecross: Bibione e Francavilla al Mare

Dal Veneto all'Abruzzo, week end di Pasqua senza sosta per il Team MX Cevolani Racing. Belle prestazioni di Lapucci e Zinetti a Bibione e Francavilla a Mare. Cevolani: “Merito del lavoro di squadra”

Un week end di festa e senza sosta per il Team Cevolani Racing impegnato con Nicholas Lapucci e Nicolò Zinetti nelle due tappe del Campionato Italiano Supermarecross.

Il primo giorno di gare si è tenuto sabato 7 in Veneto, a Bibione. Qui Lapucci ha ottenuto il primo tempo in qualifica. Alla partenza della prima manche ha perso qualche posto, ma ha mantenuto le prime posizioni, ha sferrato l'attacco al primo gradino del podio, ma è entrato in contatto con un avversario ed è caduto. Ha comunque portato a termine la gara ottenendo il terzo posto. Nella seconda manche è partito nelle prime posizioni, ma con la visibilità alterata dalla luce artificiale accesa nel circuito è stato costretto a rallentare la sua andatura per evitare errori. Nella categoria MX2 Nicolò Zinetti si è posizionato 4° sulla griglia di partenza e ha ottenuto due quinti posti nelle due manches.

Leggi tutto...
 

Ponte a Egola: Campionato Italiano di Minicross

Lapucci primo in qualifica, Ciabatti al debutto, nel Campionato Italiano di Minicross a Ponte a Egola.

Lapucci miglior tempo nelle qualifiche, Ciabatti debutta con coraggio. Tutto è accaduto nel circuito di minicross di Ponte a Egola dove i piloti del Team Cevolani Racing hanno lottato, ma sono incappati nella sfortuna, nella prima giornata del Campionato Italiano Minicross.

Leggi tutto...
 

Supermarecross Giardini N.

E-mail Stampa PDF

ZINETTI QUARTO IN CAMPIONATO

Per pochi punti il Cevolani MX Racing Team, con Niccolò Zinetti, non è riuscito a concludere sul terzo gradino del podio nel Campionato Supermarecross. Purtroppo alcune cadute in gara 2 escludono il pilota mantovano dalla conquista dell’ambito terzo posto finale.

Si sono conclusi, per il Cevolani MX Racing Team, gli Internazionali d’Italia Supermarecross con la lunga trasferta in Sicilia. Niccolò Zinetti ha preso parte alla MX2 con l’intenzione di arrivare sul terzo gradino del podio di campionato. Dopo un’ottima qualifica in cui ha fatto registrare il primo tempo del suo gruppo, Niccolò è sceso in pista con tutte le migliori intenzioni.

La sua prima manche è stata disputata senza sbavature. Partito dalla terza piazza, Niccolò ha perso una posizione nel corso delle prime tornate ma poi ha sapientemente mantenuto la quarta piazza fino alla bandiera a scacchi. La seconda gara è stata molto più complicata a causa di un paio di cadute che gli hanno fatto perdere terreno. Dopo un ottimo avvio Zinetti si ritrova in sesta piazza ma recupera prontamente sino alla quinta. Una caduta lo relega in ottava, poi un’altra scivolata in decima. Il recupero è tempestivo ma non c’è più tempo a disposizione e Niccolò chiude in ottava posizione che non gli consente, per pochi punti, di agguantare l’ultimo gradino del podio in campionato.

Niccolò Zinetti: “Sono amareggiato perché davvero il terzo posto era alla mia portata. Nella prima manche sono partito bene e non ho commesso errori, mentre nella seconda pur con un’ottima partenza mi sono incasinato cadendo più volte. Alla fine mi sono mancati nove punti per arrivare terzo. Peccato, potevo farcela ma è andata così.”

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Ultimo aggiornamento ( Martedì 03 Aprile 2012 09:47 )
 

Supermarecross Gabicce M.

E-mail Stampa PDF

ZINETTI SUL PODIO DELLA MX2

Trasferta positiva per il Cevolani MX Racing Team che ha partecipato con due piloti alla quinta tappa del Supermarecross. Niccolò Zinetti ha conquistato il terzo gradino del podio nella MX2, mentre Michele Marchelli, al rientro in gara dopo un infortunio, si classifica sesto assoluto nella 125. Da segnalare anche i due sesti posti di Tommaso Vendramini nella due giorni dell’Europeo Supercross a Marsiglia.

Ottimo risultato per il Cevolani MX Racing Team impegnato per il quinto appuntamento stagionale con gli Internazionali d’Italia Supermarecross. Due i piloti schierati: Niccolò Zinetti nella MX2 e Michele Marchelli nella 125. Per Zinetti il Supermarecross è tappa obbligata visto la sua partecipazione a tutte le gare in programma quest’anno, mentre per Marchelli si è trattato di un rientro tanto per testare la forma fisica dopo il recente infortunio alla spalla che l’ha tenuto lontano per un po’ di tempo dalle gare. Per il parmense si è trattato di un rientro tutto in salita visto la condizione ed il poco feeling con questo tipo di fondo.

Niccolò Zinetti si è ben comportato nella classe MX2 conquistando un meritato terzo posto finale. La sua prima manche, dopo un avvio davvero ottimo, è stata tutta all’insegna della terza piazza, posizione ricoperta dal primo all’ultimo giro. Così come la partenza di gara due è stata ottimale. Qui, Niccolò si è ritrovato anche in seconda posizione a metà gara per via della caduta del concorrente che gli stava davanti, poi lo stesso ha rimontato soffiandogli la piazza d’onore. Zinetti con i due terzi posti ha scalato notevolmente la classifica provvisoria di campionato.

Michele Marchelli non ha eccelso nella 125 ma il suo è stato un test, alla fine positivo, per testare la sua condizione dopo l’infortunio. Michele si è messo subito nei guai con una caduta in avvio di gara 1 transitando solo 12° al primo rilievo cronometrico, poi ha recuperato sino alla settima posizione finale. Male anche il via di gara 2 dove perde aderenza proprio all’uscita del cancelletto di partenza. Marchelli però è bravo sin da subito nel recupero ed al primo passaggio sul traguardo è 4°. Perde una posizione che prontamente recupera ma poi cade e si ritrova settimo. Alla fine chiude la sua gara con un buon quinto.

Niccolò Zinetti: “Il primo start è stato ottimo ma ho fatto subito un piccolo errore che ha dato il largo ai due che mi erano a fianco, non sono riuscito a prendere Carbone anche se giravamo con gli stessi tempi, il terzo posto è più che ottimo. Il secondo via è stato ancora buono ma nel corso della manche non ho guidato così bene facendo un po’ di errori, poi non ho saputo approfittare dell’errore del mio avversario che mi è caduto davanti conservando la seconda piazza, lui ha rimontato e mi ha ripassato. Terzo di giornata va benissimo. Il mio obiettivo è di finire terzo anche in campionato, adesso non resta che l’ultima prova a fine mese dove cercherò di agguantare questo risultato.”

 

Michele Marchelli: “Diciamo che ho partecipato a questa gara solo per testare la mia condizione dopo un infortunio che è stato più grave di quello che si era pensato. Alla fine ho tenuto bene anche se al primo via ho commesso subito un errore cadendo dopo il primo salto. Sono ripartito indietro ma ho recuperato. Nella seconda partenza non ho avuto un buon spunto al via, la moto ha cominciato a sbandare ed ho perso aderenza, alla prima curva mi sono ritrovato ultimo. Ho però sfruttato la caduta di alcuni avversari e sono riuscito a sfilare via ritrovandomi ben piazzato. Peccato poi per la scivolata, ma va bene così, direi che posso giudicarmi soddisfatto del sesto posto, soprattutto perché volevo vedere se la spalla reggeva bene allo sforzo e così è stato.”

___________________________________________________________________________________________________________________________________________

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 17 Ottobre 2011 12:00 )
 
Pagina 3 di 5